sabato 19 settembre 2009

TROVATO!

Un po' provato dopo 8 giorni. Ma è qui. Phobos è a casa. :)

venerdì 18 settembre 2009

Ultimo Atto

Nel corso del passato anno scolatisco alla Scuola Romana dei fumetti, è nata una collaborazione con la NUCT di Cinecittà.
Nel corso dell'anno abbiamo lavorato alla creazione di un cortometraggio, dall'idea alla messa in atto.
È stata un'esperienza molto appagante per me, che ho collaborato come sceneggiatrice (insieme a Valentina Griner) e mi sono trovata a impersonare il ruolo di Coordinatrice di Produzione.

Tutte e tutti ci siamo trovati ad impersonare ruoli diversi da quelli a cui aspiriamo o siamo abituati, un po' come se fossimo gli attori di Boris, ci siamo confrontati con gli sviluppi di questo lavoro, la presenza su un set e tutto quello che ne consegue.

Sabato 19 Settembre alle ore 20 saremo ospiti del festival "INCHIOSTRI DI CINEMA", dove vi racconteremo la nostra esperienza, e potrete vedere il frutto del nostro lavoro.
Vi aspettiamo.

martedì 15 settembre 2009

PERSO.

In genere non metto post così personali. non avevo nemmeno intenzione di farlo, ma a questo punto non so che altro fare. Scusatemi.

Intorno all'11 settembre è sparito Phobos. E'un gattone bianco di 4 anni, con delle macchie tigrate su un fianco orecchie e coda lunghissima e grigia, dolcissimo con il naso rosa, basta chiamarlo perchè si avvicini e faccia fusa a chiunque. E'sterilizzato quindi ha pure un po' di pancetta...

Se a Roma, dalle parti di Acqua Fredda - Montespaccato - via Cornelia vi capita di vederlo vi prego, acciuffatelo e fatemelo sapere subito.

Vi prego non so più dove possa esser sparito.

Lui è fatto così:








Grazie mille.

martedì 8 settembre 2009

Il babau prende l'aereo.

Il Babau sbarca in nord Europa. Vola ad Oslo dal 16 al 20 settembre, ospite del BLITZ che festeggia la riapertura dopo un anno di lavori.

Insomma, sfida il freddo e corre a spaventare anche altre popolazioni.
Io non volerò con lui questa volta.
Ormai è un BABAU grande, e libero di muoversi senza guinzaglio...

Vola. Vola brutta bestia. Mostra la tua faccia in ogni angolo che puoi, fai conoscere chi sei. Solo in questo modo non ci fai paura.

::Leggi il programma in inglese dell'evento::

domenica 6 settembre 2009

Non è più tempo.

Ad un certo punto arriva il momento di non più estate, così lo chiama una mia amica, quel momento in cui non è più estate, ma non è nemmeno veramente autunno, devi iniziare a combinare qualcosa della tua vita dopo le ferie estive, ma sei ancora con il cervello al mare.
Il fatto che io abbia il cervello sempre in un posto di mare non fa testo.

Ho smaneggiato con i colori di questo blog. Provo a lavarmi di dosso quel nero che mi porto dietro da troppo tempo.
Mescolo i colori a caso, sperando di non dare - ulteriormente - il voltastomaco a chi passa di qui.
Se non approvate la cromatica di queste pagine vedrò di non darvi peso, dopotutto c'è chi riesce a fare di peggio con i colori del suo blog. (Ora viene qui e mi mena, lo so io!)

Tra il cazzeggio notturno e una tavolozza virtuale ho mescolato degli schizzi fatti in nave, quando il rollio ti fa tremare il pennello ancor più del normale, e quando sai che il tempo passa lento durante la traversata...

Non so, forse nella mia vita passata ero un marinaio, ma quella noia ha su di me un fascino in grado di riappacificarmi con il mondo. Almeno finchè non scendo a terra.



giovedì 3 settembre 2009

L'autunno fa Paura.

Il Babau si fa in due, per sua natura riesce ad essere in ogni luogo nello stesso momento. No, non è Babbo Natale e nemmeno qualche altra figura di fantasia che si vanta di avere il dono dell’ubiquità. Il Babau esiste, si avverte la sua consistenza nell’aria, ti si attacca addosso come l’umido di fine estate.

Dal 10 al 13 Settembre il Babau ci mostra le sue facce nelle grandi metropoli italiane. Per il suo “compleanno”, nella seconda giornata mondiale Libertà non paura, il mostro si espone a Roma presso il CSA La Torre e a Milano in Torchiera dove avrete l’opportunità di vederlo in faccia (sempre che non abbiate troppa paura per farlo).

Io sarò in quel di Milano accerchiata dai disegni del babau.

QUI trovate la gallery completa.

More info @ paura.anche.no

Se ve lo stavate chiedendo sì, il progetto ci cresce tra le mani sempre di più, e sì se volete collaborare lo spazio non vi sarà negato (purchè il lavoro sia pertinente).