mercoledì 18 agosto 2010

Agitazioni tenui

Per adozione sono diventata una persona di mare.
Non so se è stata proprio la sua linea di orizzonte ad adottarmi o viceversa, quello che so è che la mia prima parola non è stata né "mamma" né "papà", ma è stata "acqua".
Quello che so, è che tutto si placa per me davanti al mare. Che sia grigio e incazzato, colorato dalla schiuma rabbiosa, o che sia calmo e blu cristallino come specchio del cielo poco importa.
Quello che so, è che percepirlo in fondo alle vie, vederlo, mi riallinea con l'universo come nient'altro è in grado di fare.

A volte, nonostante sia ferocemente agitato, prendo e mi lancio in acqua lo stesso. Un po' come a dire: "Ok, mi affido a te. Scegli se portarmi via, se sfracellarmi sugli scogli o se cullarmi rabbiosamente in questo mio stato d'animo".
Fino a questo momento ha deciso di lasciarmi giocare con le sue onde, di essere un grembo e ogni volta che a fatica mi arrampico di nuovo sugli scogli lo ringrazio per l'adrenalina, per le carezze quando mi immergo, per gli schiaffi quando tiro fuori la testa dall'acqua.
Lo amo, lo temo e lo sfido nello stesso momento.
Altre volte, quando capisco che la sua furia è più forte della mia incoscienza, rimango ore a prendermi gli schizzi delle onde che si infrangono schiumando la sua rabbia. Rapita. Immobile. Innamorata.


Sori (Ge) Agosto 2010

Questa notte, appesa a un filo di insonnia, mi accorgo che l'immagine del mare agitato mi assomiglia molto, è come guardarmi riflessa in uno specchio che restituisce le mie sensazioni.
Devo decidere se tuffarmi oppure se continuare a guardare la sua furia e farmi bagnare dalle ultime gocce che arrivano a terra, un po' come piccole lacrime che tutto sommato non tolgono niente al suo essere.
Chissà.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

son frasi di amore le tue che lascian senza parole le si rileggono volentieri e ogni volta sembra quasi cambino di significato

amal ha detto...

mi piacerebbe molto, e dico davvero, sapere chi sei. perché mi hai scritto una cosa bellissima. forse solo per questo.
grazie.

marcocorona ha detto...

poeta!

Suonne ha detto...

Amal...la parola AMal c'entra qualcosa con il film svedese che cercavo? mi sa di no.

amal ha detto...

Marcio :)

Suonne direi proprio di no... è il mio nome e basta :)